Bevande/ Dolci e desserts

Frollini alla lavanda e limone

 

Non scrivo da tanto tempo nonostante avessi promesso di ripassare su queste pagine con maggior frequenza e costanza, ma l’estate è stata caldissima e faticosa, in più mi è uscita una stanchezza antica, quella di un anno di lavoro, di stress, di preoccupazioni e di delusioni e il fisico ha iniziato a cedere: ritornavo dal lavoro e mi stendevo sul divano sotto il climatizzatore boccheggiante mentre le uniche energie residue le dedicavo al mare, ad ore e ore di nuoto. Ho avuto una sorta di repulsione per tutto quanto attinesse al web, io che sono una computer dipendente, l’unico residuo di elettronica cui ho permesso la sopravvivenza è stato il Kindle, fidato amico di letture costanti in ogni momento della giornata. Ho cucinato poco, pochissimo, non mi sono impegnata nel creare alcuna ricetta particolare, nè nel provare nuovi accostamenti, proprio il minimo per la sopravvivenza.

Oggi piove a dirotto, ogni tanto spunta il sole, un sole umido e strano che tinteggia di rosso un cielo meraviglioso di tutti i colori, dipinto da nubi cariche di acqua, il tasso di umidità è alle stelle, l’aria è pesantissima e finalmente sono riuscita a dedicare una giornata a me stessa: in casa ci siamo io e la pelosetta mentre il marito lavora e il figlio si gode il penultimo giorno di vacanza prima dell’inizio della scuola.

In queste ultime settimane ho messo l’anima a riordinare, a buttare tutto il possibile e finalmente riesco a trovare tutto anche in cucina, nonostante le sue dimensioni ridottissime che mi costringono alle manovre più assurde e, guarda caso, mi sono trovata tra le mani un mazzo di lavanda regalatami da mio marito e che avevo lasciato a seccare in un angolo.

L’ho usata per preparare una brocca di the verde aromatizzato alla lavanda e anche dei biscottini, dei deliziosi frollini perfetti per accompagnarne una tazza e per avere una merenda che ci regali ancora un tocco di freschezza estiva.

Il burro che ho usato questa volta è stato fatto in casa: avevo della panna da montare non zuccherata e prossima alla scadenza, quindi è bastato continuare la sbattitura dopo averla montata per ottenere del buonissimo burro. L’ho rassodato nel frigorifero e poi passato nel freezer per non “bruciare” la frolla; nel caso è ottimo il burro bavarese.

 

Print Recipe
Frollini alla lavanda e limone
Tempo di preparazione 15 mins
Tempo di cottura 20 mins
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
50 pezzi
Ingredienti
Tempo di preparazione 15 mins
Tempo di cottura 20 mins
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
50 pezzi
Ingredienti
Istruzioni
  1. Macinare la buccia del limone con i fiori di lavanda, aggiungere il resto degli ingredienti e impastare con il mixer o la planetaria molto velocemente; lasciare l'impasto, avvolto nella pellicola, nel frigorifero per almeno un'ora, stendere con il mattarello sulla spianatoia infarinata fino ad ottenere una sfoglia non troppo sottile, tagliare nelle forme desiderate ed infornate a 170° per circa minuti. Conservare in una scatola di latta.
Recipe Notes

Per il the verde aromatizzato alla lavanda ho versato due tazze di acqua nel bollitore, al sibilo ho versato l'acqua in una brocca di vetro, ho aggiunto due filtri di the verde lasciandoveli immersi per 5 minuti. Ho aspettato che il the si raffreddi e poi vi ho aggiunto due cucchiai di fiori freschi di lavanda macerati con il pestello (usando un filtro da the); ho riposto la brocca nel frigorifero per ottenere una bevanda salutare e rinfrescante.

Se proprio non ce la fate, sono ammessi due cucchiaini di miele.

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Stravagaria
    10 settembre 2017 at 19:34

    Anche io quest’anno mi sono presa una lunga pausa dei lavori di cucito e altro. Dai libri no ma per il resto non avevo voglia di far nulla, oggi sembra autunno e i tuoi biscottini sono ancora più invitanti, un bel modo per ricominciare 😊 Baci

    • Reply
      Tatiana Bruni
      12 settembre 2017 at 15:50

      Ciao Viv, piano piano sto entrando in “Autumn mood” riscoprendo anche il piacere di quattro chiacchiere sul web, ma mai quanto questa estate appena trascorsa mi sono sentita così esausta e svogliata: non mi era mai successo di aprire dei post, leggerli e non farcela nemmeno a lasciare due righe di saluto…
      Temevo quasi di aver perso la mia vena creativa e invece sono qui, più in forma che mai, con mille idee che già mi frullano per la testa, quindi corro a recuperare!
      Un bacio 🙂

  • Reply
    Patalice
    14 settembre 2017 at 23:59

    io sono la principessa indiscussa del biscotto…
    per me non sono mai abbastanza, e mi ingolosiscono in un modo che non te lo so spiegare!
    la tua idea, profumata alla lavanda, e insaporita dal limone, sicuramente mi piace

    • Reply
      Tatiana Bruni
      17 settembre 2017 at 16:26

      Sono poco dolci, li ho potuti mangiare pure io che sono a dieta, ma danno soddisfazione così profumati e delicati: pensa che non tollero il sapore di alcun biscotto di produzione industriale, se non li faccio da me rinuncio a consumarli… mi sa che ci intendiamo a meraviglia!
      Un abbraccio 🙂

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais

    Send this to a friend