Monthly Archives:

luglio 2014

Dolci e desserts

Lemon pound cake e disastri

IMG_0919
E’ ufficiale: domattina si parte…. con, nell’ordine:
1) cellulare inutilizzabile causa problema insormontabile con il proprio gestore telefonico che, nell’era dell’informatica, non ha ancora capito un ciufolo e mi ha bloccato l’offerta attiva sulla mia utenza;
2) camper con frigorifero guasto e siccome non andiamo a Capo Nord, ma in Sicilia… beh, la vedo dura e molto calda…
3) lavastoviglie appena inceppata, ma, mentre ero quasi riuscita a farla ripartire, mi è caduta in testa la pastasciutta bollente che avevo appena preparato per le cagnette (avevo appena lavato il pavimento, n.d.r.);
4) carta di credito bloccata a causa della solita sapienza informatica….
5) altra carta di credito appena chiusa unilateralmente dalla società erogatrice causa crisi dell’istituto bancario (non ci crede nessuno, ma evidentemente non ci guadagnavano abbastanza), con il saldo da versare entro pochi giorni…. avrò anch’io i creditori che mi rincorrono come capita quotidianamente a Paperino… oramai non me ne importa più nulla!
Benissimo, non mi resta che darmi alla dolcezza da chi dolce lo è anche nel nome, che non può che riappacificarmi con il mondo, che propone ricette come questa! Grazie Sweetie!
IMG_0918
Ingredienti:
225 gr di farina
1 cucchiaino di lievito
120 gr di burro morbido
1 cucchiaio di buccia di limone grattugiata
220 gr di zucchero
2 uova
125 ml di latte
zucchero a velo q.b.
Procedimento:
Lavorare con l fruste o nel mixer il burro morbido con la buccia del limone, poi aggiungere lo zucchero e continuare a mescolare per qualche minuto;  aggiungere le uova continuando a lavorare bene l’impasto, poi abbassare la velocità e aggiungere la farina,  il latte e il lievito.  Imburrare uno stampo medio da plumcake oppure, come ho fatto io, usare quello in silicone che non richiede alcun trattamento, versarvi il composto e farlo cuocere a 160 gradi per circa 45-50 minuti (prova stecchino, come al solito). Quando si sarà raffreddato spolverizzatelo con dello zucchero a velo vanigliato…. è più consolante!
IMG_0917
Ora posso anche ritornare a sbloccare la lavastoviglie….
DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721
Autoproduzione/ Bimby/ Dolci e desserts

Potevo farmi mancare il latte condensato?

IMG_0923

Da qualche parte, nel mentre cercavo di riprodurre con il Bimby più golosità possibili, senza dover acquistare prodotti industriali pieni di calorie, ho scovato questa ricetta… è un post veloce veloce, ma è talmente semplice che vale davvero la pena di provare!

Premetto che io l’ho fatto con il Bimby, riducendo notevolmente i tempi di preparazione, ma mi è stato detto che lo stesso risultato lo si ottiene cuocendo il tutto a fuoco moderato e mescolando con costanza sino ad addensare il latte.

Ingredienti:

200 g. di zucchero semolato

200 g. di latte intero

30 g. di burro

20 g. di amido di mais

mezzo cucchiaino di aroma naturale di vaniglia

Procedimento Bimby:

inserire nel boccale lo zucchero e l’amido e tritare a vel. Turbo per 30 secondi complessivi;

aggiungere il latte e la vaniglia impostando 30 minuti a 90 gradi, velocità 3, avendo l’accortezza di aggiungere anche il burro dal foro centrale dopo circa 5 minuti;

a fine cottura impostare ancora 10 minuti, temp. Varoma, a velocità 2.

Il risultato è stato un latte condensato che iniziava ad assomigliare un po’ al dulce de leche, ma assolutamente squisito: da provare nei dessert, nel gelato, sopra i dolci.. o a cucchiaiate come ho fatto io (lo so…non ditemi nulla…ma era così buono…)!

IMG_0925DBCFCB9E800D96256F2947FD8B40B721

CONSIGLIA Foresta di alberi innevati

Send this to a friend